CHE M… MANGIO?

Posted: 1st luglio 2013 by francescopaologentile in Ambiente
Commenti disabilitati su CHE M… MANGIO?

L’utilizzo delle acque reflue in agricoltura è e potrebbe essere una grande risorsa. In nazioni con scarse risorse idriche il riutilizzo degli scarichi fognari opportunamente trattati è una risorsa che evita lo spreco di un bene prezioso.

Se queste acque però vengono utilizzate in maniera impropria può essere pericoloso per la salute dei consumatori.

Le normative Italiane sono molto chiare sulle specifiche che devono avere le acque con le quali si vogliono irrigare i campi e le prescrizioni sono talmente severe che rendono molto difficile in Italia il loro riutilizzo in Agricoltura. Come è possibile che a Foggia, se il depuratore cittadino è privo dell’impianto di affinamento, lavori iniziati e mai terminati, c’è chi può utilizzare quelle acque? 1

Ma soprattutto, come mai se la quasi totalità di quelle stazioni di pompaggio sono abusive nessuno interviene? Si tratta di impianti di irrigazione ben visibili dalla strada e che chiunque dotato di capacità visiva e in grado di notare.

L’impianto di irrigazione, quello più vicino al depuratore, che preleva le acque dal canale d’uscita del depuratore, irriga i campi con il sistema a pioggia, il sistema più pericoloso perché eventuali contaminanti vanno direttamente sulle foglie del prodotto, con un serio rischio per la salute dei cittadini. Ripeto, tutto questo avviene alla luce del sole, in zone dove chiunque volesse, potrebbe facilmente andare a verificare ed eventualmente prendere provvedimenti.

Possibile che un simile comportamento, pericoloso per la salute dei cittadini (ricordo che l’articolo 32 della Costituzione prevede che la salute è un diritto e non una concessione), concorrenza sleale ai danni di quei imprenditori agricoli che non utilizzano quelle acque, coscienziosi di voler fare un prodotto di qualità, non attivi chi di competenza?

Cartello che indicano i lavori mai terminati dell'impianto di Affinamento del depurat

Cartello che indicano i lavori mai terminati dell’impianto di Affinamento del depuratore di Foggia

Ormai è noto che in Puglia non si depura più con le migliori tecnologie, e che anzi i nostri impianti di depurazione inquinano, allora è possibile che con le acque che fuoriescono da impianti considerati non idonei,  siano utilizzate in agricoltura?

Comments are closed.