Commenti disabilitati su Silos-Granaio di Foggia continua a rappresentare la città a 76 anni dalla sua inaugurazione

DSC04273 DSC04269

 

 

 

 

 

Il Silos-Granaio di via Manfredonia fu inaugurato nel 1937 alla presenza di Vittorio Emanuele II. Il più grande d’Europa, rappresentava lo sviluppo industriale della Capitanata e divenne il simbolo di Foggia Capitale del Grano.

76 anni dopo il silos di via Manfredonia può continuare a rappresentare la nostra città che, contrariamente a quando è successo in altre città che hanno saputo riqualificare i loro Silos-Granai, il  nostro, è in uno stato di degrado pietoso, pericolante, probabilmente si aspetta che crolli in modo da non doversi neanche prendere la briga di doverlo abbattere per vedere al suo posto nuovi complessi residenziali. Che sia la crisi economica e quindi il la conseguenziale crisi edilizia ad averlo per il momento salvaguardato?

discarica di amiantoAll’interno del Silos, tra una discarica di amianto, immondizia e pantegane vivono degli Zingari. Ma come è stato possibile che il simbolo dell’industrializzazione e sviluppo agricolo della Capitanata ha seguito lo stesso destino della città e senza che nessuno sia mai riuscito a vincolarlo, in modo che venisse salvaguardato dall’incuria e dai vandali, oggi continua a rappresentare Foggia? ma questa volta nel suo stato negativo.

Il silos realizzato a ridosso della seconda guerra mondiale ebbe lo scopo di migliorare la disponibilità e la qualità del deposito. Prima della realizzazione del Granaio gli agricoltori conservavano il grano prodotto nelle campagne circostanti in delle fosse. Quindi si passò dal sistema sotterraneo della conservazione dei grani a quello in altezza con tutta la sua imponenza.

DSC04276 DSC04278 DSC04281

L’intero apparato meccanico è concepito per migliorare la conservazione e per facilitare le operazioni di carico e scarico: è infatti possibile ventilare il grano, effettuare la selezione delle semenze, caricare e scaricare le celle, pesare e insaccare il grano in maniera meccanica.

http://www.youtube.com/watch?v=oGNXIRLDkEc&feature=c4-overview&list=UUa-Y7xhtyS68tlXi6fQZRyw

Comments are closed.